TheStrategy è il più autorevole Magazine a firma di specialisti accreditati in Digital Marketing iscritto in Tribunale. Inviaci i tuoi articoli e comunicati

Strategy

Dispositivi antivirus, come proteggersi dagli attacchi online

Dispositivi Antivirus

Per l’esattezza dobbiamo rilevare che oggi sono innumerevoli i virus e i programmi pericolosi che circolano nel mondo e la loro riproduzione è in continua crescita. Il virus è un codice in grado di danneggiare file ed applicazioni; pertanto nei suoi confronti bisogna predisporre dispositivi antivirus, una barriera protettiva con la finalità di prevenirne l’accesso, riscontrarne la presenza, rimuoverli se hanno intaccato il sito o il sistema; essi rappresentano una grave minaccia alla sicurezza e all’integrità del sistema informatico.

Per evitare i virus bisogna ricorrere all’uso d’antivirus che costantemente ed automaticamente opereranno nel sito con controlli oculati; evidentemente data la continua proliferazione di possibili virus, essi andranno continuamente aggiornati.

Dispositivi Antivirus
Dispositivi Antivirus

I virus sono acquisibili attraverso la posta elettronica, durante lo scambio d’informazioni che avvengono nel sito, eseguendo programmi o aprendo dei file di dati che sono stati precedentemente infettati. Per prevenire eventuali contagi basta prestare attenzione ai file provenienti dall’esterno; è importante dotarsi di programmi capaci d’intervenire efficacemente e puntualmente; per non andare incontro a possibili black out, consigliamo il mantenimento di un regolare back up dei dati e delle applicazioni del sito.

Il nostro approccio non ci fa accettare tutte le campagne per evitare di infondere aspettative disattese. Valutiamo con attenzione tutte le campagne

Massimiliano Vigilante

Dispositivi antipirateria

È necessario difendersi anche dai pirati informatici che in qualsiasi momento possono penetrare i computer altrui con intenti criminali. Se si pensa alle tante informazioni riservate e ai tanti numeri di carta di credito inseriti in un database di un’impresa che vende online, si ha l’assoluta necessità di proteggersi da eventuali intrusioni nel sito da parte di qualche hacker che potrebbe carpire questi dati riservati.

Dispositivi Antivirus
Dispositivi Antivirus

Onde evitare possibili rischi e minacce nell’anonimo mondo d’Internet, diventa quanto mai necessario proteggersi da tutta una serie d’azioni di pirateria informatica:
•Asportazione di dati: qualcuno può accedere al sito e carpire tutti i dati raccolti.
•Alterazione dei dati: l’intrusione di qualche estraneo può alterare i riferimenti di una transazione (nome, numero di carta di credito, ammontare degli importi, ecc.).
•Accesso non autorizzato: nel sito si può inserire un terzo senza alcuna autorizzazione che si mette a prelevare o manipolare dati.
•Controlli intrusivi: un hacker potrebbe essere in grado d’esercitare continui e pericolosi controlli.
•Divieto d’accesso: il sito potrebbe essere reso inaccessibile da parte di qualche malintenzionato.
•Vandalismo e sleale concorrenza virtuale: qualche incursore potrebbe carpire dati agli ignari visitatori/cyberclienti o anche annientare lo stesso sito.
•Spegnimento del sito: un hacker potrebbe con qualche virus spegnere il sito.
•Annullamento dell’acquisto: ci s’intromette online impedendo la transa zione o rifiutando l’acquisto.

Per tutto quello che un sito rappresenta e per i dati che può ricevere, va assolutamente difeso dai possibili attacchi d’indesiderati “hacker” che cercano d’introdursi abusivamente magari anche attraverso il “password cracking” (riconoscimento della password) o in altro modo, riuscendo così a violare l’integrità del sistema; non bisogna dimenticare che questa pirateria è possibile grazie ad alcuni sofisticati software in grado di trovare le combinazioni alfanumeriche che compongono le chiavi delle password.

Dinanzi ad una serie di possibili letali conseguenze che la pirateria informatica può provocare, la difesa deve essere preventiva ricorrendo a:
–uso di programmi antivirus;
–crittazione;
–firma elettronica;
–uso di firewall che agiscono da filtro e da controllo;
–marchiatura invisibile di pagine del sito per riscontro d’uso abusivo o fraudolento.


Articoli simili
Strategy

Come dichiarare i profitti realizzati in Italia e all'estero, con e senza partita IVA

Strategy

La tecnica dell'arbitraggio, guadagni su azioni di compravendita

Leggi anche...
Motori di ricerca: cosa sono e come funzionano


    Inviare comunicatiPubblicità-AdvertisingScrivi all'editoreScrivi Articoli per noi



      Inviare comunicatiPubblicità-AdvertisingScrivi all'editoreScrivi Articoli per noi



        Inviare comunicatiPubblicità-AdvertisingScrivi all'editoreScrivi Articoli per noi



          Inviare comunicatiPubblicità-AdvertisingScrivi all'editoreScrivi Articoli per noi