TheStrategy è il più autorevole Magazine a firma di specialisti accreditati in Digital Marketing iscritto in Tribunale. Inviaci i tuoi articoli e comunicati

Social

Angles: vantaggi e benefici di una campagna promozionale

Angles

Quando si crea un annuncio promozionale si tengono (giustamente) in considerazione i benefici o i vantaggi che la campagna offre. Spesso, però accade che gli affiliati alle prime armi pecchino di troppa creatività enfatizzando appunto benefici e vantaggi della campagna e non Considerando il bisogno reale dell’utente che si imbatterà in quell’annuncio. Il messaggio rischia di non arrivare all’utente, che lo reputerà non interessante o addirittura incomprensibile.

L’importanza degli angles

Così, se si veicola una campagna di antivirus è più opportuno arrivare all’utente attraverso il problema del virus che potrebbe avere e quindi meglio comunicare questo: “Assicurati di non avere un virus”. Lo stesso per una campagna del settore assicurativo: “Smetti di pagare di più per la tua assicurazione” e così via.

I vantaggi e i benefici di una campagna promozionale sono chiamati angles e servono a intercettare e stimolare il bisogno dell’utente verso quel prodotto o servizio.

Angles
Angles

Affidati all’esperienza e al buonsenso utilizzando gli Angles

Per esempio, su Facebook Ads di solito si scelgono il testo e l’immagine più adatti al target cui si riferiscono e si aspetta che gli utenti inizino a cliccare, ma se tenessimo conto degli angles potremmo realizzare campagne promozionali molto più attraenti, avere un CTR più alto e pagare meno per click.

L’andamento della campagna con gli Angles

Oltre a comunicare benefici e vantaggi della campagna bisogna considerare sempre quale sia dall’altra parte l’intenzione dell’utente e chiedersi se la campagna che si sta proponendo può soddisfare la sua aspettativa.

Per esempio, se si dovesse proporre il test drive di un SUV a un pubblico maschile 24-44 anni, quale tipo di SUV potrebbe attirare l’attenzione dell’utente appartenente a questo target? Facendo un rapido brainstorming potremmo avere questi risultati:
•SUV sporchi, immortalati in situazioni estreme.
•SUV di un marchio conosciuto.
•SUV con tanti optional di serie.
•SUV a un costo contenuto.

Offriamo Tools e campagne da reselling con risultati certi e misurati assicurandoci la doppia soddisfazione dell’agenzia e del suo cliente

Massimiliano Vigilante

Tutte queste tipologie di SUV potrebbero essere interessanti per il target, ma quale di queste è la migliore? Si può capire quale sia la categoria più performante solamente facendo dei test sul target. Di conseguenza la campagna che porta il risultato migliore è quella che ha l’angle più adatto a questo target.
Per avere dati concreti è necessario eseguire il test utilizzando almeno cinque diverse immagini per ogni angle accompagnate da testi studiati che rafforzino il significato trasmesso dall’immagine.


Come individuare gli Angles

La modalità più semplice per individuare gli angles è quella di immedesimarsi nell’utente, mentre i social network possono aiutare a capire meglio le abitudini e i desideri dell’utente e a definire il linguaggio da utilizzare. Per capire cosa attrae l’utente di un certo target e fissare di conseguenza degli angles da testare potrebbe essere utile seguire i brand più noti della categoria interessata attraverso la loro pagina Facebook o il canale YouTube e osservare nel tempo i contenuti che vengono inseriti e le interazioni degli utenti.

Quando si porta traffico verso una landing page, è importante che gli angles individuati nelle pagine siano più o meno esplicitamente presenti, lasciando che influenzino la comunicazione.

Tornando all’esempio, se si volessero valutare degli angles per un test drive rivolto a uomini di 24-44 anni su un SUV si potrebbe pensare a una persona che potrebbe chiamarsi Giovanni, che lavora, che non abita in città e che ogni giorno per recarsi in ufficio deve percorrere chilometri di strade e piene di buche, le stesse che percorre anche per le gite fuori porta con la famiglia nel fine settimana.

Angles
Angles

Come creare angles per qualsiasi campagna

1.Spiega cosa fa il prodotto o servizio che promuovi utilizzando termini molto semplici: “Acquista un SUV per proteggerti dai pericoli della strada.

2.Scegli due caratteristiche e per ciascuna di esse ricava un vantaggio. Esempio: “Sedili in pelle” è una caratteristica, “Ideali per lunghi viaggi” è un vantaggio, il vantaggio è il risultato positivo di una caratteristica.

3.Pensa a due gruppi di persone che potrebbero usarla: “Giovani lavoratori” è un gruppo di persone. “Padri di famiglia” è un altro gruppo. Scrivi un angle specifico per ogni gruppo: il padre di famiglia potrebbe essere più attratto dalla sicurezza mentre il giovane lavoratore dai consumi.

4.Pensa a un potenziale acquirente, come Giovanni. Pensa a cosa potrebbe piacergli e perché dovrebbe iscriversi, fissa una decina di angles e distribuiscili in modo tale che quando Giovanni leggerà l’annuncio gli sembri che si stia parlando proprio di lui.

5.Descrivi la paura dell’utente e come la campagna che presenti ne rappresenti la soluzione. “Quando eviti una buca rischi un incidente? Non rischiare la tua vita, acquista un SUV!”

6.Scegli un supereroe e fagli promuovere la tua campagna. Potrebbe sembrare strano, buffo o divertente, ma questo passaggio farà ricavare ulteriori angles. Come potrebbe Batman riuscire a catturare Joker mentre trama i suoi piani nelle periferie desolate di Gotham City viaggiando con la sua Batmobile su strade sterrate e pericolose? E se in alternativa avesse avuto un SUV?

7.Trova i due modi peggiori per promuovere la campagna. “Hai la strada piena di buche? Probabilmente non ti serve ancora un SUV, finisci di distruggere prima la tua auto”, oppure “Perché non prendi i mezzi pubblici anziché rischiare la vita con l’auto?”. Potrebbe sembrare assurdo ma si possono ricavare degli angles interessanti anche in questo caso: permuta dell’auto (prima che si distrugga totalmente) e scarsità di mezzi pubblici: al signor Giovanni occorre un’auto forse perché non ha alternative per raggiungere il posto di lavoro.

8.Individua il responsabile che causa il disagio che il tuo prodotto risolve e fai leva su quello: “La pioggia crea le buche su un terreno dissestato, non puoi fermare la pioggia. Proteggiti ora!”

9.Descrivi una situazione triste che non utilizzare questo prodotto potrebbe provocare: “E una bella giornata di sole e stai andando con la tua famiglia al parco divertimenti come avevi da tempo promesso a tuo figlio di 4 anni. Ma l’asfalto è sprofondato di 30 cm, solo chi ha un SUV riesce a passare. Tu che macchina hai?”

10.Cerca su Google due aspetti negativi o difetti che i prodotti dei principali competitor hanno e che invece il tuo prodotto non ha e fai leva su questo. “I SUV consumano troppo”, “Sono molto rumorosi

11.Pensa come il Governo del tuo Paese avrebbe venduto il prodotto in questione. Sicuramente in Italia il Governo si sarebbe affidato al telegiornale con una notizia del tipo: “I SUV di nuova generazione inquinano meno, grazie a una nuova tecnologia applicata ad alcuni modelli ” — che grande angle abbiamo scoperto!

12.prendi tutti i tuoi angles e immagina l’utente lì di fronte a te che per ogni angle pone una domanda:
•Domanda: “Ma in cosa può essermi utile questo?”
•Risposta: “Serve per non rischiare la vita “.
•Domanda: “Ma in cosa può essermi utile questo?”
•Risposta: “Per non morire e abbandonare i tuoi cari” e così via per ogni angle.

13.Pensa a due persone che conosci bene: come venderesti loro questo prodotto? “Ho un amico che esce in barca il fine settimana e il motore potente e il gancio traino di serie potrebbero essere interessanti per lui”. “Ho un altro amico che esce spesso con la famiglia e i vetri scuri di serie eviterebbero l’utilizzo di tendine mobili con ventose, che spesso i bimbi trasformano in frisbee”.

14.Presenta il prodotto come urgenza. Andiamo su Google News e vediamo che risultati abbiamo per la ricerca “SUV”: la notizia interessante è che Maserati ha presentato a Ginevra Levante, il suo primo SUV. Non ci resta che sfruttare l’angle “Notizia: anche la Maserati punterà sul SUV, sarà la tendenza 2017. Sorprendi la tendenza, acquistalo adesso.”

15.Cosa c’è di nuovo? Studieremo la pagina del prodotto segnando tutti i punti che possono costituire novità per la categoria. Ogni novità è un angle da utilizzare.

L’esempio del test drive riportato è applicabile a qualsiasi campagna che si vuole promuovere, è un esempio che va inteso come tale, serve per descrivere un metodo di lavoro e non come promuovere realmente test drive di SUV.


Articoli simili
Social

Come funziona e come iscriversi su Twitter

Social

MySpace, piattaforma leader per la creazione di reti sociali

Social

Facebook, il social che conta oltre un milione di iscritti

GadgetSocial

Speedmaster di Omega, un orologio nato tra le stelle

Leggi anche...
Google AdSense: un potente alleato per il web marketing


    Inviare comunicatiPubblicità-AdvertisingScrivi all'editoreScrivi Articoli per noi



      Inviare comunicatiPubblicità-AdvertisingScrivi all'editoreScrivi Articoli per noi



        Inviare comunicatiPubblicità-AdvertisingScrivi all'editoreScrivi Articoli per noi



          Inviare comunicatiPubblicità-AdvertisingScrivi all'editoreScrivi Articoli per noi